Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy


Informazioni sugli strumenti di tutela del contraente

a) i premi pagati dal contraente agli intermediari e le somme destinate ai risarcimenti o ai pagamenti dovuti dalle imprese, se regolati per il tramite dell’intermediario, costituiscono patrimonio autonomo e separato dal patrimonio dell’intermediario stesso;

b) l’attività di intermediazione è garantita da una polizza di assicurazione della responsabilità civile, che copre i danni arrecati ai contraenti da negligenze ed errori professionali dell’intermediario o da negligenze, errori professionali ed infedeltà dei dipendenti, dei collaboratori o delle persone del cui operato l’intermediario deve rispondere a norma di legge;

c) il contraente, ferma restando la possibilità di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria, ha facoltà di inoltrare reclamo, scrivendo direttamente all’intermediario o all’impresa proponente indicando le modalità e i recapiti della funzione aziendale competente ove prevista, nonché la possibilità per il contraente, nel caso in cui non si ritenga soddisfatto dell’esito del reclamo o nel caso non abbia ricevuto riscontro entro il termine di legge, può rivolgersi all’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo, allegando la documentazione relativa al reclamo trattato dall’Impresa, scrivendo a: IVASS Servizio Tutela degli Utenti Via del Quirinale, 21 00187 Roma – ITALIA